Ciao!

Ho deciso di presentarmi raccontandoti come uno stile di vita inconsueto mi abbia permesso di esaudire i sogni nel cassetto!

Un percorso intriso di Arti Marziali orientali, antiche scienze spirituali, libri e viaggi a Est.

roberto fagnani meditazione
chi sono

Sono nato ad Asciano nel 1989, un piccolo paese della Toscana dove risiedo ancora oggi, immerso nella natura e nel silenzio.

Con il tempo sono diventato consapevole di non poter vivere senza inseguire le mie passioni, che mi hanno regalato grandi soddisfazioni, riconoscimenti e conoscenze… Portandomi perfino ad insegnare dall’altra parte del mondo, in India!

Fra poco ti dirò di più su questo viaggio pazzesco!

Spesso il limite tra insegnare e apprendere è davvero sottile, per questo motivo, pur indossando le vesti dell’istruttore, non ho mai smesso di studiare ed imparare, ampliando le mie conoscenze con la metafisica e i molti stili di combattimento, dei quali vi parlerò in Arti marziali e salute.

Ho capito fin dai primi passi che tutte queste discipline non sono soltanto allenamento fisico, ma un vero e proprio strumento per scoprire noi stessi, superare i nostri limiti e sondare la nostra mente.

chi sono

Ma chi è Roberto?

Cultore non del tutto impreparato di Arti Marziali tradizionali ed ex campione italiano di sciabola cinese, ha fondato la scuola Wǔ Dào Duì – “Il Team della Via Marziale” – e da molti anni si dedica alla formazione di atleti di tutte le età.

Ha studiato con molti maestri di fama internazionale, laureandosi nel frattempo in Economia all’Università degli Studi di Siena.

Nel suo percorso formativo annovera un praticantato settennale con il pittore e maestro di metafisica Giuseppe Costa (non quello nato nel 1852…), che gli ha permesso di affinare la sua conoscenza nelle arti mudriche e meditative.

Collezionista di tecniche e conoscenze provenienti da tempi antichi e luoghi remoti, orientate alla conoscenza di sé e allo sviluppo di una volontà inamovibile, che hanno l’effetto collaterale di eliminare qualsiasi forma di stress.

Fermo sostenitore della necessità di viaggiare per conoscere il mondo e se stessi, ha vissuto in India per un lungo periodo, insegnando inglese e Arti Marziali nelle scuole immerse tra la giungla e i campi di cotone. Nel frattempo ha conosciuto una realtà nascosta agli occhi del mondo, che lo ha spinto a fondare l’associazione non-profit Exploring Earth.

Ricercatore di verità e silenzio, negli ultimi anni tiene conferenze nelle scuole e nelle università su temi come le scienze esoteriche, le arti orientali e l’importanza di avere una propria meta nella vita.

Nel 2019 ha pubblicato il suo primo thriller d’avventura, “Il Viaggiatore”, volume di apertura della serie “Aquarius”.

pennellata

“Raggiungere il successo è come svegliarsi da un brutto sogno: sembra impossibile, ma non è che un battito di ciglia dominato dalla forza di volontà.”

Roberto Fagnani

Zaino in spalla!

Viaggiare è per me uno degli strumenti più importanti per conoscersi.

Permette di metterci in gioco, di interagire con culture diametralmente opposte rispetto alla nostra, di conoscere persone con vissuti talmente incredibili da sembrare tratti da “Le mille e una notte”!!! La nostra mente si apre, il nostro spirito viene nutrito con un bagaglio di conoscenze incommensurabile!

Filippine Roberto Fagnani
india

Ma torniamo all’incredibile avventura che ho vissuto in Oriente!

Il lungo periodo trascorso in India è stato soltanto il primo vero viaggio, al quale ho riservato molti articoli del mio blog.
Ma il frutto più prezioso maturato in seguito a questa esperienza è Exploring Earth. Si tratta di un’associazione non-profit che ha lo scopo di creare opportunità di tirocinio per studenti universitari nelle scuole dell’India centrale, e presto ci espanderemo in altre nazioni.

Cerchiamo di dare a tutti la possibilità di conoscere realtà completamente diverse da quella Europea, di vivere avventure che lasceranno per sempre un’impronta indelebile nel bagaglio della memoria!

libro chi siamo

Il mio primo libro

Il Viaggiatore

Ogni mio viaggio ha il proprio “pezzo di diario” tra gli articoli del blog, ma per me non è stato sufficiente raccontare… L’esplorazione doveva ricevere un upgrade!

Così è nato “Il Viaggiatore”! Un romanzo ambientato tra i moderni palazzi newyorkesi e le foreste del Giappone, tra la Macerata del sedicesimo secolo e le inaccessibili montagne himalayane, ricco di vicissitudini tra scoperte archeologiche e omicidi inspiegabili, mercenari solitari e viaggiatori astrali!!!